Garavini Home

Garavini Home è un’azienda produttrice di divani che serve per lo più i mercati esteri ha deciso di allargarsi anche al locale e alla vendita diretta. Lo spostamento dalla zona industriale della città di Forlì, dove vi era la produzione, a un’area più di passaggio, ha permesso di poter integrare la fabbricazione con uno show room e la vendita al cliente. La reinterpretazione degli spazi è consistita nel voler trasmettere al cliente il principio che non si tratta di un negozio ma di un’azienda produttrice vera e propria, portandolo al suo interno e facendogli percepire i vari stadi della lavorazione. Lo show room si apre alla città, al suo interno è possibile vedere l’iter produttivo in tutte le sue fasi, questo è possibile grazie a pareti vetrate che permettono di vedere le lavorazioni. Lo show room è suddiviso in due principali ambienti messi in comunicazione da uno spazio espositivo pensato come galleria d’arte in cui potersi incuriosire e rilassare. Su questo principio si basa l’arredo che include un bancone caffetteria sospeso da terra con cavi d’acciaio che lo lasciano galleggiare dal soffitto, mentre un’installazione artistica accompagna tutta la parete con i tessuti dell’azienda.
L’esposizione dei prodotti è organizzata sull’idea di suddividere lo spazio realizzando delle stanze virtuali attraverso pareti d’arredo e complementi di arredo per creare una stanza per divano. L’idea ha permesso di contestualizzare ogni oggetto nel suo ambiente finale. La progettazione si è concentrata su diversi aspetti tecnici: prima di tutto la distribuzione degli spazi creando ambienti singoli divisi da nuove pareti in cartongesso o pareti vetrate in cui posizionare gli ambienti principali come uffici e sale riunioni; si sono realizzati separè in legno per creare stanze virtuali per l’esposizione, sono stati posati nuovi pavimenti per donare più calore all’ambiente e riviste le tinteggiature con inserimento anche di carte da parati; revisionato l’impianto elettrico e di illuminazione ponendo attenzione sia alla resa estetica per l’esposizione ottimale dei prodotti sia dal punto di vista energetico applicando “relamping”, ovvero sostituzione di ogni fonte di luce tradizionale con una a led.

 

foto by: Marco Baldini PH 

works
06 Mag 2019

Il grande filo conduttore di tutto il progetto è il trattamento delle pareti, contradistinto dai tre verdi aziendali suddivisi nella forma dei triangoli, in contrasto sul grigio antracite, specificatemente studiato per massimizzare questo effetto, il tutto ben scandito da un terzo elemento, il legno, materiale naturale che dona leggerezza e trasmette dinamismo.   

16 Giu 2017

Un ambiente di lavoro è prima di tutto immagine di chi lo vive. Nel caso dello studio contabile LaBase, si sono evitati gli stereotipi partendo dall’intervista ai membri dello staff, per conoscere il loro background e trasformare i loro stimoli in idee creative.  

23 Lug 2018

Valorizzazione del prodotto nella sua forma più semplice: il contenitore. Con uno studio approfondito su tonalità, luci, superfici lucide e riflessi, 
si è realizzata una soluzione ordinata e pulita, ma al tempo stesso non asettica e anzi, accogliente. 
 

Loading…